"Niente può dirsi vera scienza
se non passa per le matematiche dimostrazioni"

IN  OCCASIONE  DEL  NUOVO  CORSO   DI  LAUREA  IN  INFORMATICA
LA  FACOLTA'  DI  SCIENZE  MATEMATICHE  FISICHE   NATURALI
ORGANIZZA  INCONTRI  RIVOLTI
AGLI  STUDENTI  DELLE  SCUOLE  SUPERIORI

4 - 20 dicembre 2001


Dal 4 al 20 dicembre 2001, la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali propone degli incontri-lezione rivolti agli studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie superiori, allo scopo di far conoscere i nuovi corsi di laurea dell'anno accademico 2001-2002.
I partecipanti avranno la possibilità di seguire lezioni tenute dai docenti della Facoltà e di visitare il laboratorio di Informatica e i laboratori didattici e di ricerca di Fisica.

Di seguito sono riportati gli argomenti trattati, il calendario degli incontri e le modalità di iscrizione.

 

A chi sono rivolti i corsi:

Studenti iscritti agli ultimi due anni delle scuole secondarie superiori.

 

Tipologia dell’incontro:

Ogni incontro è della durata di 3 ore, nei giorni predisposti dal calendario riportato.

L’incontro sarà strutturato nel seguente modo:

 

Finalità dei corsi:

  1. Far conoscere la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali, i nuovi corsi di laurea e il nuovo Corso di Laurea in Informatica agli studenti delle scuole superiori (informazioni all’indirizzo web: http://www.dmf.unicatt.it/lauree   )
  2. Al termine di ogni corso, lo studente partecipante riceve un attestato di frequenza che può essere utilizzato, a discrezione dell’Istituto, come documento assegnante punti di credito al curriculum scolastico dello studente per l’Esame di Stato.

 

Tipologia delle lezioni:

Gli studenti hanno la possibilità di scegliere, in base al calendario, quale o quali argomenti seguire, tra quelli proposti di seguito. Ogni corso può ospitare un massimo di 50 persone.

  1. "La Matematica dell’impossibile"
  2. Relatore: prof. Maurizio Paolini
    Una carrellata sulla matematica dai babilonesi ad oggi, dove si parlerà dei problemi "impossibili" come la famosa "quadratura del cerchio", la risoluzione di equazioni di quinto grado ed altro.

  3. "Matematica e intelligenza"
  4. Relatore: prof. Germano Resconi
    Una discussione sul significato di intelligenza, come capacità di comprendere elementi semplici formulando strutture. La matematica aiuta ad esprimere tali elementi attraverso concetti e il computer fa da supporto per rappresentarli concretamente. Nel caso di conflitti tra i vari contesti, compito dell’Università è affrontare le difficoltà, per arrivare alla possibile risoluzione.
    In tale lezione i partecipanti assisteranno, tramite supporto informatico, a simulazioni virtuali di eventi naturali

  5. "Aritmetica e Algebra"
  6. Relatore: prof.ssa Maria Clara Tamburini
    A partire da alcuni divertenti e stimolanti problemi aritmetici, si discuteranno tecniche algebriche che stanno alla base delle rispettive soluzioni. Si cercherà di evidenziare l’utilità della matematica nella vita comune.

  7. "Geometria e mondo reale: nascita di un sistema assiomatico"
  8. Relatore: prof. Mario Marchi
    La Geometria nasce per un’opera di razionalizzazione della realtà fisica di cui siamo parte. Ma la realtà è complessa e i suoi aspetti molteplici: è inevitabile allora che le strutture razionali a cui si può pervenire presentino un’ampia possibilità di scelte anche apparentemente contraddittorie tra loro.

  9. "Geometrie alternative e crittografia"
  10. Relatore: prof.ssa Silvia Pianta
    In un piano affine o proiettivo finito "spariscono" le nozioni di ordinamento e continuità e, nel caso proiettivo, manca anche il parallelismo, lasciando il posto a relazioni d’incidenza semplici e simmetriche.
    In ambienti geometrici così essenziali è possibile "contare" gli enti che soddisfano determinate proprietà. Da qui tante idee per applicazioni concrete e straordinariamente interessanti, per esempio nel campo della crittografia, come la costruzione di sistemi di autenticazione e di codici per CD.

  11. "Il calcolo automatico: ieri, oggi, domani"
  12. Relatore: prof.ssa Giovanna Gazzaniga
    La storia del calcolo automatico, concentrata in poco più di cinquanta anni, ha visto una evoluzione che ha dell’incredibile. Forse nessuna altra disciplina é stata interessata, in tutte le sue componenti: tecnologica, metodologica ed applicativa, da cambiamenti tanto radicali in così breve tempo. Nell'incontro saranno ricordati gli eventi più importanti di questa evoluzione e saranno ipotizzate le "grandi sfide" del prossimo futuro.

  13. "Informatica: Linux e il suo mondo"
  14. Relatore: Andrea Pollini
    Una introduzione alle caratteristiche del sistema operativo Linux, passando dalla sua storia alla presentazione di alcuni "attori protagonisti", gli hacker, che ne hanno permesso la nascita e lo sviluppo. Durante l’incontro i partecipanti potranno avere un primo approccio con questo affascinante sistema operativo che si sta guadagnando sempre più spazio nel mondo dell'informatica.

 

Calendario dei corsi:

Le lezioni, della durata di 1 ora ciascuna, sono distribuite NEL MESE DI DICEMBRE 2001 e si svolgeranno secondo il seguente calendario.
Le lezioni descritte precedentemente sono raccolte nella seguente tabella in riferimento all’argomento. 

data

orario

Argomento

Mar 4 dic

14.30 – 17.30

Aritmetica e Algebra

Gio 6 dic

9.30 – 12.30

Matematica e intelligenza

Gio 6 dic

14.30 – 17.30

Matematica e intelligenza

Ven 7 dic

9.30 – 12.30

La Matematica dell’impossibile

Ven 7 dic

14.30 – 17.30

Geometrie alternative e crittografia

Mer 12 dic

9.30 – 12.30

Geometrie alternative e crittografia

Mer 12 dic

14.30 – 17.30

Il calcolo automatico: ieri, oggi, domani

Gio 13 dic

9.30 – 12.30

Aritmetica e Algebra

Gio 13 dic

14.30 – 17.30

Geometria e mondo reale: nascita di un sistema assiomatico

Ven 14 dic

9.30 – 12.30

Informatica: linux e il suo mondo

Ven 14 dic

14.30 – 17.30

La Matematica dell’impossibile

Mer 19 dic

9.30 – 12.30

Il calcolo automatico: ieri, oggi, domani

Mer 19 dic

14.30 – 17.30

Informatica: linux e il suo mondo

Gio 20 dic

9.30 – 12.30

Geometria e mondo reale: nascita di un sistema assiomatico

 

Corsi non in calendario:

L’Istituto Superiore può anche personalizzare la propria richiesta di partecipazione ad un incontro con una lezione il cui argomento non rientra nelle tipologie descritte in precedenza.
Contattando il coordinatore dei corsi, è possibile organizzare una visita/lezione (max 3 ore) valutando le esigenze dell’Istituto richiedente e accordandosi con le disponibilità dei docenti della Facoltà e dei locali della sede.

 

Sede degli incontri:

Università Cattolica del Sacro Cuore
Dipartimento di Matematica e Fisica
Via Musei, 41 Brescia

 

Come aderire:

Per partecipare ad uno o più corsi tra quelli proposti:

  1. Gli studenti possono contattare la nostra sede attraverso il proprio istituto, indicando l’incontro (o gli incontri) e il giorno/i scelto/i in base al calendario proposto. In questo caso è gradita la presenza di un docente accompagnatore, quale riferimento per la Facoltà.
  2. È possibile comunque che gli studenti interessati possano contattare liberamente la nostra sede, senza docente accompagnatore, indicando l’incontro (o gli incontri) e il giorno/i scelto/i in base al calendario proposto.

 

Per informazioni:

Università Cattolica del Sacro Cuore
Dipartimento di Matematica e Fisica
Via Musei, 41 Brescia

Coordinatore: dott. Gianfranco Metelli
e-mail: metelli@dmf.unicatt.it

Segreteria di Dipartimento: dott.ssa Donatella Moresco
Tel. 030.2406.702

 

Modalità di iscrizione:

Università Cattolica del Sacro Cuore – Sede di Brescia
Servizio di Orientamento - Placement
Tel. 030.2406.289    Fax 030.2406.302

inviando tramite fax il modulo di adesione

Le adesioni vanno effettuate entro 5 giorni dalla data dell’incontro prescelto.
Ogni corso può ospitare un massimo di 50 persone.

La partecipazione è gratuita.

 

back02.gif (2719 byte)